Notizie ed eventi
15.05.2019
Vicenza, obiettivo città cardio protetta

Vicenza città cardio protetta: è questo l'obiettivo di un innovativo progetto che vede Comune di Vicenza, Ulss 8 Berica e Federfarma Vicenza in prima linea per garantire ai cittadini e ai turisti colpiti da malore cardiaco la migliore e più tempestiva assistenza possibile, direttamente sul territorio.

Il progetto è stato presentato oggi in Sala Stucchi dal sindaco insieme all'assessore alla famiglia e alla comunità, dal direttore dei servizi socio sanitari e dal direttore del Suem dell'Ulss 8 Berica e dal presidente provinciale e regionale di Federfarma Alberto Fontanesi.

Grazie a una convenzione che sarà siglata a breve tra i tre soggetti, infatti, non solo sarà realizzata una mappatura di tutti i defibrillatori già presenti in città e una verifica sulla loro efficienza e sul collegamento diretto con il Suem, ma saranno anche dotate del prezioso dispositivo salvavita 12 auto della polizia locale e 10 farmacie.

Gli agenti della polizia locale, in particolare, diventeranno gli “angeli del cuore” dei vicentini, in grado di intervenire in caso di bisogno anche su questo fronte, nel quale la vita di una persona spesso dipende dalla tempestività del primo soccorso.

L'Ulss 8 Berica garantirà l'efficienza della rete, la formazione degli agenti della polizia locale e dei farmacisti e darà in comodato d'uso a Comune e farmacie le attrezzature.

«Le farmacie vicentine sono orgogliose di partecipare a questa iniziativa e di ospitare al proprio esterno i defibrillatori che ci sono stati messi a disposizione dall’ULSS 8 Berica - sottolinea il presidente di Federfarma, il dott. Alberto Fontanesi -. Siamo infatti consapevoli di tutta l’importanza di un progetto che consentirà di mettere in sicurezza gli abitanti di Vicenza, e non solo, in caso di emergenza cardiologica. E questo è anche un ulteriore esempio del rapporto sempre più stretto che si è creato tra le farmacie, il sistema sanitario territoriale rappresentato dalle aziende socio-sanitarie e in questo caso anche con l’Amministrazione Comunale, in un’ottica di impegno costante per garantire la salute e il benessere della popolazione».