Notizie ed eventi
03.07.2018
Estate in salute: attenzione al fai-da-te

Estate, stagione delle vacanze e del relax all’aria aperta, ma facendo sempre attenzione alla propria salute, che anche in questo periodo dell’anno può essere messa a rischio. Per cominciare, attenzione a proteggere in modo efficace la pelle durante l’esposizione al sole, anche con l’aiuto e i consigli del farmacista di fiducia: «Innanzi tutto - spiega la dott.ssa Marina Milan, presidente di Federfarma Vicenza - non tutti i solari sono uguali: i prodotti vanno scelti in base alla loro qualità. I migliori sono quelli che abbinano un filtro chimico ad un filtro fisico, per una protezione totale dai raggi UVA e UVB. Ma per conoscere queste differenze occorre chiedere ad un professionista. Inoltre attenzione alla loro conservazione, perché i filtri solari hanno una formulazione piuttosto delicata e con il tempo perdono efficacia: in media un prodotto vecchio di un anno dimezza la sua capacità protettiva, anche se non è mai stato aperto. Se poi è stato già usato, risulterà ancora meno efficace e in questo caso il consiglio non può che essere quello di buttarlo. Un altro consiglio utile è quello di preparare la pelle all’esposizione solare anche con l’aiuto alcuni integratori orali che possono aiutare sia a proteggere la pelle, sia ad avere un’abbronzatura più duratura e uniforme. E ancora, attenzione all’uso di farmaci mentre si prende il sole: nel caso di antibiotici, ad esempio, ma anche degli antinfiammatori in crema, che possono provocare vere e proprie ustioni! Non ultimo, ricordiamoci che il rischio di contrarre il melanoma non riguarda solo chi si stende sul lettino in spiaggia: è correlato alla luce solare in generale, pertanto in estate chi passa diverso tempo all’aperto dovrebbe comunque proteggere le parti esposte, come viso e braccia, anche se è in città. Per tutti, il consiglio è quello di utilizzare la crema protettiva al posto della crema idratante che magari metterebbero comunque al mattino: in questo modo non spenderanno di più, ma saranno certamente più protette»

E poi vi sono i prodotti per affrontare il caldo, soprattutto gli integratori di magnesio e potassio. Anche in questo caso, però, non tutti i prodotti sono uguali e il consiglio del farmacista è importante per assicurarsi di acquistare un prodotto realmente efficace, oltre che adatto alle proprie esigenze: «Pochi sanno che nella scelta di questo tipo di integratori - prosegue la dott.ssa Milan - non bisogna guardare solo alla quantità di magnesio e potassio, ma anche al tipo di salificazione utilizzata, perché è quest’ultima che determina la biodisponibilità, ovvero la capacità del nostro organismo di assorbire poi effettivamente il magnesio e il potassio ingeriti». Un discorso che naturalmente vale anche per gli integratori per sportivi, dove la questione si fa necessariamente più complessa, ma anche più delicata. Il rischio è quello di acquistare prodotti dalle presunte doti “magiche”, ma dei quali in realtà non si conoscono esattamente né la composizione, né i reali effetti sul nostro organismo: «La sicurezza e la tutela della salute devono essere al primo posto nella scelta degli integratori - sottolinea ancora la dott.ssa Milan –; inoltre occorre sapere quale prodotto è più adatto al tipo di sport e al livello di allenamento praticati». E poi vi è il tema, fondamentale, di monitorare periodicamente gli effetti del programma seguito, e anche in questo caso la farmacia di fiducia può fornire un aiuto prezioso, senza necessità di prenotazioni e senza attese: «In farmacia è possibile svolgere una vasta serie di esami, tra i quali alcuni test molti significativi per gli sportivi. Penso ad esempio al livello di creatinina nelle urine (per monitorare la funzionalità renale), all’emocromo, e agli enzimi per la funzionalità epatica e muscolare. Non dimentichiamo poi la possibilità di effettuare, sempre in farmacia, senza bisogno di prenotazione, anche l’elettrocardiogramma refertato in tempo reale tramite la telemedicina».